12.09.2019 h 14:21 commenti

Drusilla Foer torna al Politeama per festeggiare i vent'anni dalla riapertura

L'attrice presenta il suo nuovo spettacolo Venere nemica, in programma anche un evento dedicato alle eccellenze pratesi. La presidente Roberta Betti: "La cupola del Nervi ha bisogno di essere ristrutturata, servono finanziamenti. Se non si trovano, pur di non perdere quest'opera d'arte, sono disposta a contribuire al finanziamento"
Drusilla Foer torna al Politeama per festeggiare i vent'anni dalla riapertura
Il Politeama pratese festeggia i 20 anni dalla riapertura con un programma ricco di eventi e uno spazio completamente dedicato alle eccellenze pratesi. "Sono stati anni ricchi di soddisfazioni – ha spiegato la presidente Roberta Betti – ma anche difficili soprattutto per quanto riguarda la manutenzione dello stabile. Non possiamo più rimandare l'intervento per preservare la cupola del Nervi che ha bisogno di una manutenzione urgente, abbiamo chiesto l'intervento di una ditta specializzata che ha garantito, per ora, la stabilità. Spero di trovare i finanziamenti, se così non fosse sono disposta a pagare di tasca mia".
Nel programma di interventi, ma questo è una costante nel tempo, anche la ristrutturazione della facciata lato via Tintori. E proprio alla manutenzione del teatro saranno destinati gli incassi dei quattro spettacoli della mini rassegna "Son Ventanni" dedicato agli artisti pratesi, tra i protagonisti anche Stefano Simmaco due spettacoli, i Menestrelli pratesi e la Compagnia teatrale Camici medici.
La stagione teatrale debutta sabato 16 novembre in cartellone nome importanti come Gennaro Cannavavacciuolo, Rocco Papaleo, Tosca D'acquino, Nancy Brilli diretta da Lina Wertmuller, mentre torna al Politeama Drusilla Foer con il suo nuovo lavoro "Venere nemica" per la regia di Dimitri Milopoplus.
"Al Politeama devo l'inizio della mia carriera – ha spiegato l'attrice – e con grande piacere torno a presentare questo lavoro, inoltre parteciperò anche allo spettacolo di Simmaco".
Il 7 marzo è prevista la prima nazionale "L'impresario delle Smirne" per la firma di Sandro Querci . "L'amministrazione – ha spiegato l'assessore alla cultura Simone Mangani – anche quest'anno contribuisce al sostegno del Politeama, un punto di riferimento per la cultura cittadina".
La campagna abbonamenti si apre lunedì 13 settembre per i vecchi abbonati, dal 1 ottobre per i nuovi.
Intanto si scaldano i muscoli per le audizioni ad Arteinscena che si terranno domenica 20 ottobre alle 14. La scuola di perfezionamento di Musical diretta da Simona Marchini è l'unica in Italia ad offrire una formazione in questo campo per i giovani artisti.

 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.09.2019 h 14:21

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.