09.02.2019 h 10:11 commenti

Degrado e rifiuti a Capezzana, al via una raccolta di firme per chiedere interventi e soluzioni

Destinatari dell'esposto prefetto, Asl, polizia, carabinieri e vigili del fuoco a cui i residenti chiedono un intervento contro lo stato di abbandono di un fabbricato diventato una discarica a cielo aperto e rifugio di senzatetto
Degrado e rifiuti a Capezzana, al via una raccolta di firme per chiedere interventi e soluzioni
Esposto per segnalare il degrado di un fabbricato in via della Chiesa a Capezzana. A promuovere la raccolta di firme da presentare al prefetto, al Dipartimento di igiene e prevenzione della Asl, alla questura, ai carabinieri e ai vigili del fuoco è Marco Boretti. “In via della Chiesa a Capezzana – si legge nel documento che accompagna la raccolta di firme – è presente un fabbricato abbandonato che si trova in pessime condizoni di mantenimento con pericolo di crollo. Il luogo è facilmente accessibile non essendo né chiuso né recintato. Più volte il terreno è stato oggetto di scarico abusivo di rifiuti e utilizzato come ricovero da senzatetto”. Nell'esposto si segnala anche la mancanza di pulizia e cura della vegetazione.

“Chiediamo – spiega Boretti – un intervento risolutivo per recintare l'area, bonificarla e metterla in sicurezza. Ci auguriamo che chi è preposto ai controlli intervenga”.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  09.02.2019 h 10:11

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.