12.02.2018 h 18:19 commenti

Degrado di via del Pozzo a Paperino, da oggi si può firmare la petizione

In quattro negozi della frazione e nella sede del circolo vengono raccolte le firme al documento in cui si richiede anche l'installazione delle telecamere per contrastare l'abbandono dei rifiuti
Degrado di via del Pozzo a Paperino, da oggi si può firmare la petizione
Maggiore illuminazione, telecamere per contrastare l’abbandono dei rifiuti, installazione di un guardrail in via del Pozzo all’altezza della gora di Lonco, riqualificazione dell’area ex Prato recuperi, pulizia dei fossati e asfaltatura di via del Pozzo, via della Torre Armata e via della Rugea. 
Sono questi i punti raccolti nella petizione che da oggi 13 febbraio si può firmare in alcuni esercizi pubblici di Paperino (nei bar Millefoglie, La contea, Paperino, nella sede del circolo Arci e dalla parrucchiera Romina).
La raccolta delle firme è promossa da un gruppo di residenti che più volte ha denunciato la presenza di rifiuti abbandonati e la mancanza di illuminazione. “Chiediamo che la zona venga messa in sicurezza – spiegano gli organizzatori- abbiamo più volte e in modo diverso, cercato di sensibilizzare l’amministrazione comunale, ma senza risultati. Così abbiamo deciso di raccogliere le firme e mettere il problema nero su bianco”. Tra le altre richieste anche il completamento della rete del gas che non raggiunge tutte le abitazione delle quattro vie, creando un disservizio ai residenti. L'obiettivo è di raggiungere le trecento firme necessarie per protocollare la petizione. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.02.2018 h 18:19

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.