08.08.2017 h 14:42 commenti

Da Prato alla Versilia per rubare biciclette, arrestati due ventenni

Manette in flagranza di reato per i due ladri in trasferta, sorpresi a Forte dei Marmi a rubare una due ruote a bordo di altre due provento di furto. Sette in tutto le bici recuperate
Da Prato alla Versilia per rubare biciclette, arrestati due ventenni
(Foto da Tgregione.it)
Da Prato alla Versilia non per godersi qualche giorno di mare ma per rubare bici nelle  dimore della zona. A fermare i due ladri in trasferta sono stati i carabinieri della stazione di Forte dei Marmi che hanno arrestato in flagranza di reato un diciannovenne e un ventunenne, entrambi di Prato.
Ieri, 7 agosto, nel corso di uno specifico servizio in abiti civili, i militari hanno visto i due ragazzi che si allontanavano a bordo di due biciclette dal giardino di un’abitazione con al seguito un’altra bici. I carabinieri sono quindi usciti allo scoperto, li hanno bloccati e nel giro di pochi minuti hanno accertato che i due avevano trafugato una bicicletta dal giardino di un’abitazione in uso ad una turista proveniente da Milano.
Nel corso delle successive indagini è stato inoltre appurato che le biciclette su cui viaggiavano i 2 giovani erano anch’esse oggetto di furto, verosimilmente perpetrato a Viareggio.
I due sono stati quindi condotti in caserma e terminate le formalità di rito sono stati chiusi nelle camere di sicurezza della stazione Carabinieri di Viareggio in attesa del processo per direttissima che si è svolto questa mattina al Tribunale di Lucca. Gli arresti sono stati convalidati e i due giovani sono stati condannati a 1 anno e 8 mesi di reclusione, con pena sospesa. La bicicletta recuperata è stata subito restituita alla legittima proprietaria mentre si cercano ancora i padroni di altre 7 bici, recuperate dai carabinieri e ritenute di provenienza furtiva.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  08.08.2017 h 14:42

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.