28.03.2020 h 18:08 commenti

Da Pablito e gli altri campioni dello sport pratese l'invito a stare a casa e aiutare con una donazione

L'iniziativa è dell'associazione Sport per Prato che ha invitato gli atleti a partecipare alla campagna che sarà poi promossa sui social
L'appello di Paolo Rossi
Rimani a casa e, se puoi, aiuta gli altri. Ecco i due messaggi che gli sportivi pratesi condividono con i loro concittadini in questo periodo surreale, in cui conta soltanto limitare i rischi di contagio di un virus potenzialmente letale. Con i campi, le palestre e le piscine chiuse, i campionati fermi fino a data da destinarsi il mondo dello sport  fa quadrato e, insieme all'Associazione Sport per Prato, che coordina l'iniziativa, hanno organizzato una campagna social di sensibilizzazione che sarà promossa su Facebook ed Instagram.
Campioni, semplici atleti, dirigenti , ma anche cittadini comuni hanno girato brevi video, che passeranno quotidianamente sui profili social dell' Associazione Sport per Prato, nei quali il tema è  " resta a casa e aiuta il Comitato Città di Prato pro emergenze Onlus".
" Quando è arrivata questa emergenza siamo rimasti spiazzati - dice il presidente Luigi Galardi- e ci siamo subito chiesti che cosa poteva fare un'associazione come la nostra, che nasce come un laboratorio di idee a tema sportivo. Abbiamo pensato quindi di sfruttare il potenziale dei social network, che in questo momento sono frequentatissimi.  Stare a casa ora è come una medicina, sta funzionando; da casa poi si può anche fare del bene. Abbiamo contattato atleti e dirigenti e abbiamo avuto una grande risposta".
All'iniziativa hanno già aderito campioni del calibro di Paolo Rossi, Chiara Tabani, Vittoria Guazzini, ma non mancano contributi di dirigenti, medici sportivi e delle mamme dello sport.
I versamenti vanno fatti al Comitato Città di Prato pro emergenze Onlus. IBAN IT31A0306921531100000005806  . Causale. Emergenza Covid 19
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  28.03.2020 h 18:08

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.