04.03.2014 h 14:53 commenti

Da IdV e Pd accuse al Santo Stefano: pazienti esposti al vento e alla pioggia

I consiglieri di Circoscrizione Ovest Tassi e Morganti se la prendono con la mancanza di una zona coperta per la sosta delle ambulanze e dei mezzi delle associazioni di volontariato
Da IdV e Pd accuse al Santo Stefano: pazienti esposti al vento e alla pioggia
I pazienti che arrivano al Santo Stefano sono esposti alla pioggia e al vento. La denuncia arriva da due consiglieri della Circoscrizione Ovest, Alessio Tassi capogruppo IdV e Raffaello Morganti del Pd, che ripropongono il problema già emerso in passato.
"Il cittadino al centro dei servizi sanitari - dicono Tassi e Morganti - uno slogan che è stato più volte ripetuto tanto che anche noi avevamo finito per crederci, ma questa illusione è durata il tempo di verifica del funzionamento operativo dell’ospedale Santo Stefano, dove la persona barellata non trova nel momento dell’ingresso al nosocomio l’accoglienza dovuta. I mezzi di trasporto delle associazioni di volontariato - denunciano - sono obbligati a svolgere la funzione di spostamento del malato dal mezzo al nosocomio in uno spazio non coperto. Questo pone il malato all’esposizione degli agenti atmosferici. Un disservizio che poteva essere evitato predisponendo una zona coperta per la sosta, ad uso esclusivo dei mezzi di trasporto".
"Riteniamo questa una grave disattenzione per la quale ci riserviamo di rivolgerci anche al centro dei diritti del malato - concludono i due consiglieri - e comunque a tutte le istituzioni interessate a risolvere questo problema e abbiamo già presentato un'interrogazione iscritta nell'odg del  prossimo consiglio di Circoscrizione".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  04.03.2014 h 14:53

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Dossier