26.04.2018 h 18:01 commenti

Creaf, la Regione non molla. Rossi: "Acquisteremo la struttura"

Il presidente ha ribadito l'intenzione di investire ancora nel progetto al centro di un'indagine della procura per bancarotta: "Verrà utilizzata per le startup, per attività di carattere imprenditoriale, per promuovere l'imprenditoria giovanile"
Creaf, la Regione non molla. Rossi: "Acquisteremo la struttura"
La Regione non vuole mollare il progetto Creaf, nonostante il fallimento e i guai giudiziari che hanno investito, recentemente, anche Matteo Biffoni (nella sua qualità di presidente della Provincia) e Lamberto Gestri, ex primo inquilino di palazzo Buonamici.
Oggi, 26 aprile, è il presidente Enrico Rossi a ribadire l'intenzione di investire nuovi soldi pubblici per acquistare la struttura di via Galcianese. "Pensiamo che questa struttura - dice Rossi -, una volta riacquistata dalla Regione attraverso il finanziamento che abbiamo apposto, possa essere assegnata per le startup, per attività di carattere imprenditoriale, per promuovere l'imprenditoria giovanile". 
"Siamo creditori - ha spiegato Rossi, a margine di un briefing con la stampa - rispetto ai problemi che sono emersi, perché nel monitoraggio che effettuiamo, i finanziamenti che noi abbiamo dato, quando siamo di fronte ad una situazione fallimentare devono essere ritirati: però questi finanziamenti li abbiamo spesi, questa struttura esiste, e quindi perderla sarebbe un errore due volte". 
Per Rossi "abbiamo elementi per dire che una volta che facciamo un bando, aperto in modo corretto, e assegniamo a strutture adeguate queste situazioni, diamo un contributo per il rilancio dell'economia. Se lì si è fallito nel senso tecnico non è che dobbiamo buttare tutto via, perché sarebbe un ulteriore perdita per noi".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  26.04.2018 h 18:01

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Dossier