02.04.2021 h 13:59 commenti

Covid, resta alta la curva dei contagi e anche oggi si registra una vittima

Con 169 nuovi casi di positività al coronavirus l'area pratese resta quella con maggiore incidenza di casi di tutta Italia. Con il decesso di oggi sono 419 le persone morte in provincia dopo essere state infettate
Covid, resta alta la curva dei contagi e anche oggi si registra una vittima
Si mantiene molto alta la curva del contagio da Covid a Prato con 169 nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore ma, per fortuna, dopo il picco di morti di ieri oggi la Regione segnala una sola vittima in provincia, la numero 419 da inizio emergenza. Si tratta di una 86enne di Vernio che era ricoverata al Santo Stefano. Questo quanto si ricava dal bollettino che fa il punto sull'emergenza pandemia in Toscana, dove i nuovi contagi sono in linea con quelli di ieri: complessivamente 1.640 positivi con un'età media di 44 anni. Sono invece 26 i decessi in tutta la regione: 16 uomini e 10 donne con un'età media di 76,7 anni.
Tornando alla situazione dell'area pratese, questa resta molto critica e la provincia continua ad essere quella a maggiore incidenza di casi di tutta Italia, superando abbondantemente il limite di 250 casi ogni centomila abitanti, posto come limite per far scattare le restrizioni della zona rossa. Anche oggi, tra i nuovi contagi, l'Asl segnala più di una ventina di persone di nazionalità straniera, la metà delle quali cinesi. 
Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti in tutta la Toscana 18.134 tamponi molecolari e 12.333 tamponi antigenici rapidi, di cui il 5,4% è risultato positivo. Sono invece 11.292 i soggetti testati (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 14,5% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono quindi 28.676, in crescita del +0,9% rispetto a ieri. Non accenna a fermarsi nemmeno la crescita di ricoverati negli ospedali toscani: oggi sono 1.861 (12 in più rispetto a ieri), di cui 274 in terapia intensiva (9 in più). La situazione a Prato vede l'area medica del Santo Stefano con occupati tutti i 176 posti riservati ai pazienti Covid  e 17 dei 20 in Terapia intensiva. Per le cure intermedie ci sono 38 pazienti a La Melegrana e 40 al centro Pegaso. Da ieri è riaperta anche la palazzina all'ex Misericordia e Dolce dove ci sono già 10 persone ricoverate.
Complessivamente, 26.815 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (236 in più rispetto a ieri, più 0,9%). Sono infine 1.366 le persone dichiarate clinicamente guarite nelle ultime 24 ore in Toscana.
 

Data della notizia:  02.04.2021 h 13:59

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.