22.09.2021 h 12:50 commenti

Covid, c'è un'altra vittima nel pratese. I nuovi casi sono 42

La provincia resta ai primi posti in Italia per incidenza dei casi e seconda in Toscana per tasso di mortalità
Covid, c'è un'altra vittima nel pratese. I nuovi casi sono 42
E' pratese uno dei sette decessi per Covid segnalati oggi in Toscana dal bollettino diffuso dalla Regione. Si tratta di una donna di 60 anni di Prato, morta al Santo Stefano. Un dato questo che peggiora il bilancio dei decessi registrati a Prato e provincia da inizio pandemia. Sono 629. I nuovi contagi avvenuti nelle ultime 24 ore sul territorio sono invece quarantadue, dodici in più di ieri. Il totale da inizio pandemia sfiora i 26mila casi e per la precisione 25.940. Prato resta ai primi posti in Italia per incidenza dei casi ogni 100mila abitanti ed è seconda in Toscana per tasso di mortalità. La prima è Massa, la terza è Firenze.
In tutta la regione i nuovi casi sono 325 in più rispetto a ieri con un'età media di 39 anni. Oggi sono stati eseguiti 8.520 tamponi molecolari e 8.694 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,9% è risultato positivo. Sono invece 6.207 i soggetti testati oggi di cui il 5,2% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 7.914, -2,1% rispetto a ieri. Come accennato sopra, i decessi totali sono sette: cinque uomini e due donne con un'età media di 79,1 anni.
Si registra un miglioramento sul fronte dell'occupazione delle strutture sanitarie: i ricoverati sono 372 (17 in meno rispetto a ieri), di cui 50 in terapia intensiva (3 in meno). Stabile invece la situazione pratese. Al Santo Stefano i ricoverati d'area medica restano 54 mentre quelli in terapia intensiva scendono di un'unità arrivando a 6 letti occupati su 8 attivi. Al Creaf sono tutti occupati i 22 letti disponibili con un ricovero in più rispetto a ieri.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  22.09.2021 h 12:50

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.