03.04.2020 h 17:05 commenti

Covid-19, altre tre vittime al Santo Stefano: morte due donne di 87 anni e una di 78

Le prime due erano residenti a Pistoia la terza a Galciana. Impennata nel numero dei contagiati dopo i tamponi nella Rsa di Comeana, dove sono risultati 28 positivi tra ospiti e operatori sanitari
Covid-19, altre tre vittime al Santo Stefano: morte due donne di 87 anni e una di 78
Una donna di 78 anni e due di 87 sono le ultime tre vittime del coronavirus nella provincia di Prato. Questo quanto comunicato dalla Regione nel suo bollettino, mentre quello dell'Asl, diffuso in serata, non riporta nessun decesso a Prato. In realtà, come appurato da altre fonti, le tre donne sono decedute al Santo Stefano, ma mentre le più anziane sono entrambe residenti in provincia di Pistoia, solo la 78enne abitava a Prato, per l'esattezza a Galciana. Il numero delle morti tra Prato e provincia, dall'inizio dell'epidemia, sale così a 18.
E sale anche il numero dei contagi: i 291 di ieri sono diventati oggi 323 nel comteggio della Regione ma in questo numero rientrano anche i 28 casi della rsa di Comeana annunciati ieri sera dai sindaci di Carmignano e di Poggio a Caiano (LEGGI). Togliendo dunque i positivi della casa per anziani, si sono registrati per la Regione 4 nuovi casi. Fin qui il bollettino di oggi della Regione che non combacia – non è una novità – con quello della Asl Toscana Centro che segnala invece 13 casi in più per oggi: 10 a Prato e tre a Carmignano. Di questi sette sono ricoverati in ospedale e 6 messi in quarantena domiciliare. Il conteggio dell'Asl, quindi, è di 246 casi pratesi: 77 in meno di quelli contati dalla Regione. Un corto circuito comunicativo, quello tra Regione e Asl, che rende davvero difficile avere un quadro chiaro di quella che è la situazione dell'emergenza coronavirus a Prato.
Tenendo per buono il dato regionale, lo stesso trasmesso al ministero, il totale dei pazienti affetti da coronavirus sale a 5.499. In aumento i decessi: 22 oggi, 7 più di ieri, con il bilancio che ne segna 290.
La buona notizia arriva dagli ospedali che contano oggi 7 ricoveri più di ieri: un numero decisamente esiguo rispetto ad appena pochi giorni fa. E, notizia ancora migliore, diminuiscono i pazienti nelle terapie intensive: 288 oggi, 295 ieri.
Uno sguardo alle guarigioni: 300, un'ottantina in più nelle ultime 24 ore.
In isolamento domiciliare ci sono attualmente 14.785 persone e 7mila di queste sono nel territorio della Asl Toscana centro.  
 

Data della notizia:  03.04.2020 h 17:05

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.