13.11.2018 h 14:03 commenti

Sicurezza, i commercianti si organizzano con il controllo di vicinato. A Montemurlo già i primi risultati

Per ora sono cinque i gruppi attivi costituiti in collaborazione con Questura e Prefettura, tanti gli esercenti che hanno aderito, segnalazioni anche sul degrado
Sicurezza, i commercianti si organizzano con il controllo di vicinato. A Montemurlo già i primi risultati
Il gruppo wathsapp per il controllo di vicinato è una realtà anche per i commercianti; Confesercenti ha costituito, in collaborazione con Prefettura e Questura, cinque gruppi per segnalare persone sospette e situazioni di degrado. Un sistema che funziona; a poche settimane dalla costituzione di quello di Montemurlo una donna che ha rubato due paia di occhiali in un negozio è stata segnalata. "Il negoziante che ha subito il furto – spiega Silvia Caniglia la responsabile del gruppo - ha avvertito le forze dell' ordine e poi ha messo in chat la foto della ladra ricavata dal video delle telecamere, la donna è passata da diversi negozi ma i commercianti avvertiti hanno vigilato".
Per ora si sono riuniti i commercianti di Montemurlo, del centro storico, di Galciana, di Casale e di Vaiano, altri gruppi sono in via di formazione. L'adesione media è di 25 esercizi commerciali, un numero destinato a crescere. "Il gruppo dii wathsapp - ha spiegato il presidente di Confesercenti Mauro Lassi - è il coronamento di un percorso sulla sicurezza voluto dai nostri associati in cui sono stati organizzati anche incontri e seminari su temi specifici".
Il funzionamento del gruppo è identico a quello previsto dai gruppi di vicinato fra cittadini, esiste però un referente che è in stretto contatto con il responsabile della sicurezza di Confesercenti che a sua volta collabora direttamente con le forze dell' ordine. "Tutto il percorso è stato condiviso con Questura e Prefettura - spiega Ascanio Marradi responsabile sicurezza  - quando abbiamo segnalazioni importanti tramite mail avverto la Prefettura. Tra le comunicazioni previste ci sono anche quelle di degrado, altro problema che va monitorato". Tutti i commercianti che aderiscono al gruppo di controllo di vicinato esporranno una vetrofania, come segnale di scoraggiamento per i malintenzionati.


 
Edizioni locali collegate:  Prato Montemurlo Val di Bisenzio

Data della notizia:  13.11.2018 h 14:03

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.