18.05.2022 h 21:48 commenti

Coiano Santa Lucia e Prato Social Club si fondono: non solo calcio ma anche un progetto sociale

Oltre all'attività sportiva sarà sostenuta anche quella sociale, del volontariato e della raccolta fondi. Il presidente è Roberto Macrì, vice Niccolò Tabani. Saranno rifatti gli spogliatoi e la Club House del Vittorio Rossi
Coiano Santa Lucia e Prato Social Club si fondono: non solo calcio ma anche un progetto sociale
Dall'unione del Coiano Santa Lucia e del Prato Social Club nasce il Coiano Santa Lucia Prato Social Club. Una fusione che non è dettata da uno stato di emergenza, ma dal bisogno di condividere un progetto comune che non solo guarda all'attività sportiva, ma anche a quella sociale, del volontariato e della raccolta fondi. “L’idea guida – spiega il neo presidente Roberto Macrì - è quella di creare un soggetto ancora più forte che metta insieme il meglio delle due esperienze e che nel rispetto delle diverse identità sappia coniugare la dimensione agonistica e quella dell’impegno sociale come facce distinte della stessa medaglia”.
Il progetto coinvolge oltre 500 tesserati di cui oltre 400 atleti che comporranno l’intera filiera del calcio dilettantistico dalla prima squadra fino ai pulcini del primo anno e il settore femminile che vedrà una squadra iscritta nel campionato di promozione, una squadra amatoriale di calcio ad 11 ed una di calcio a 7. I colori sociali sono l’azzurro il bianco e il rosso, riprendendo i colori dei club originari. Macrì è affiancato da Niccolò Tabani, presidente del Social Club, come vicepresidente e da un consiglio direttivo che avrà la funzione di indicare le linee guida, la strategia e la visione sociale e sportiva della società.
Intanto si inizia a parlare di futuro con i lavori al Vittorio Rossi, dove saranno rifatti parte degli spogliatoi e della Club House. Successivamente è previsto il rifacimento completo di tutti gli
spogliatoi. Per quanto riguarda i progetti di raccolta fondi sono stati messi in agenda diversi impegni a favore di enti cittadini, tra cui Fondazione Sandro Pitigliani, Ami, Avis, Mensa la Pira, Nara centro antiviolenza, Cooperativa sociale Humanitas. È inoltre in preparazione una ricerca sociale riguardo gli stili di vita e conseguenze sulla salute, che prenderà a riferimento un campione significativo di atleti della società.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  18.05.2022 h 21:48

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.