28.02.2017 h 15:11 commenti

Clienti obbligati ad acquistare azioni BpVi, la procura punta il dito contro l'ex direttore generale e il suo vice

La procura ha chiuso l'inchiesta sulla vendita delle azioni della Popolare di Vicenza. Per diciassette indagati è stata chiesta l'archiviazione, mentre per Sorato e Giustini resta l'accusa di truffa. La loro posizione è stata trasferita alla procura di Vicenza
Clienti obbligati ad acquistare azioni BpVi, la procura punta il dito contro l'ex direttore generale e il suo vice
Sono diciassette su diciannove gli indagati dell'inchiesta sulla vendita delle azioni della Popolare di Vicenza per i quali la procura ha chiesto l'archiviazione. Restano solo in due: Samuele Sorato, ex direttore generale, e il suo vice Emanuele Giustini. Per entrambi l'ipotesi di reato è truffa che ha inglobato l'ipotesi iniziale di estorsione. Il fascicolo che li riguarda è stato trasmesso a Vicenza dove la procura sta indagando su altri profili tra i quali aggiotaggio, ostacolo alla vigilanza e falso in bilancio. A Prato il lavoro dei sostituti Laura Canovai e Lorenzo Boscagli è dunque chiuso, sarà ora il giudice per le indagini preliminari a valutare la richiesta di archiviazione per i diciassette, quasi tutti direttori di filiale, accusati di estorsione nei confronti di clienti che sarebbero stati messi nella condizione di acquistare le azioni in cambio – questa la tesi degli investigatori – del mantenimento dei fidi o dell'accensione di mutui. Della richiesta di archiviazione sono state informate anche le parti offese – sette in tutto – che hanno presentato querela in seguito alla convocazione della guardia di finanza delegata dalla procura a raccogliere elementi sulle modalità e sulle condizioni di vendita delle azioni il cui valore in appena un paio d'anni si è praticamente azzerato dagli iniziali 62 euro e 50 centesimi. Nessuno degli azionisti si è opposto alla decisione della procura. 
nt
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  28.02.2017 h 15:11

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Dossier