14.02.2018 h 16:33 commenti

Civica Popolare sbarca a Prato, il capolista è il giovane Lorenzo Marchi

Il 37enne è candidato alla Camera dei Deputati nel Collegio Plurinominale Toscana 1. É l’unico pratese tra i capolista in corsa per la Camera nel Collegio.
Civica Popolare sbarca a Prato, il capolista è il giovane Lorenzo Marchi
Comincia il cammino pratese di Civica Popolare in vista delle elezioni politiche del prossimo 4 marzo. Mercoledì 14 febbraio è stato infatti inaugurato il comitato elettorale di Prato della nuova lista guidata dal ministro Beatrice Lorenzin. Situato in viale della Repubblica 66, sarà la “casa base” del candidato capolista nel collegio plurinominale Toscana 1 per la Camera (che oltre a Prato comprende anche Pistoia, Lucca e Massa), il pratese Lorenzo Maria Marchi.
Trentasette anni, avvocato, Marchi è l’unico capolista di Prato tra quelli in corsa per i vari schieramenti nello stesso collegio. Coordinatore regionale di Democrazia Solidale, fa parte inoltre del consiglio di amministrazione del Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci ed è consigliere di Pamat e vicepresidente dei Giovani avvocati pratesi. 
«La nostra coalizione si propone di andare a migliorare e portare a pieno regime tutta una serie di misure prese dai governi degli ultimi 5 anni (come ad esempio il jobs act e il progetto Industria 4.0), all’insegna delle riforme e della concretezza – spiega Marchi –. In questo ci contrapponiamo ad una coalizione opposta a noi che promette una serie di cose irrealizzabili, come ad esempio la flat tax, che è incostituzionale, dato che la nostra Costituzione prevede la gradualità fiscale».
A “tagliare il nastro” del comitato elettorale di viale della Repubblica ieri, mercoledì 14 febbraio, insieme a Marchi c’era l’onorevole Lorenzo Dellai, sindaco di Trento dal 1990 al 1998 e già presidente della Provincia Autonoma di Trento (dal ‘99 al 2012), capogruppo del gruppo parlamentare Democrazia Solidale – Centro Democratico nell’ultima legislatura, è adesso candidato alla Camera per Civica Popolare nel collegio uninominale di Pergine Valgusana e, come capolista, nel collegio plurinominale Trentino-Alto Adige Südtirol. «Lorenzo Marchi è il segno dell’impegno della nostra lista ad investire su una nuova classe dirigente – spiega Dellai –. La nostra coalizione vuole proseguire il percorso di risanamento del nostro Paese iniziato 5 anni fa, fondato sull’equilibrio, la serietà e la concretezza ed è l’unica che può evitare all’Italia il rischio di tornare indietro ed interrompere questo processo di cambiamento. Per quanto riguarda Civica Popolare, vogliamo fare la nostra parte consapevoli di poter rivestire un ruolo fondamentale per la coalizione che fa capo al presidente Gentiloni».
 
 

Data della notizia:  14.02.2018 h 16:33

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.