07.08.2018 h 12:49 commenti

Cattive abitudini da cambiare, campagna sui social del Comune di Carmignano

L'iniziativa ha l'obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza ma anche contribuire ad individuare i responsabili di azioni illecite
Cattive abitudini da cambiare, campagna sui social del Comune di Carmignano
Tutela dell’ambiente e  del decoro pubblico. Con questo spirito l’amministrazione comunale di Carmignano vuole promuovere una nuova campagna di sensibilizzazione, ma anche una rubrica sui social network, rivolta a tutta la cittadinanza. “Le cattive abitudini, da cambiare”. Questo lo slogan che l’amministrazione intende portare avanti soprattutto durante i mesi estivi, un periodo delicato sul fronte della pulizia delle aree pubbliche.
“Il territorio è il bene comune più importante ed appartiene a tutti i cittadini – spiega il Sindaco Edoardo Prestanti -. Questa campagna culturale ha il duplice obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza a tutelare il proprio territorio, ma anche contribuire ad individuare i responsabili di azioni illecite, quali l’abbandono di rifiuti, l’uso improprio dei cestini e l’incuria, che saranno sanzionati, dove possibile, con multe salate. Ogni giorno vediamo davanti ai nostri occhi tante cattive abitudini dei cittadini e le vogliamo portare all’attenzione di tutti, per far sì che certi illeciti non vengano ripetuti una seconda volta”.
L’amministrazione comunale si sta quindi predisponendo per aprire questa rubrica di Cattive abitudini, da cambiare. “Il periodo estivo è tra i più sensibili per le problematiche ambientali e il decoro urbano – aggiunge l’assessore all’Ambiente Federico Migaldi – chiediamo quindi a tutti i cittadini una maggiore attenzione. I servizi attivi per l'igiene urbana, lo spazzamento strade, il cambio dei cestini eccetera avranno continuità anche in questo periodo. Spetta però anche ai cittadini avere cura del territorio nel quale vivono. La prima regola rimane quella di non sporcare”.
 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  07.08.2018 h 12:49

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.