05.05.2021 h 09:13 commenti

Carmignano, Belinda Guazzini rompe gli indugi: si candida a sindaco e sfida Prestanti

L'ex presidente del Consiglio comunale scende in campo con una lista civica che sarà espressione dell’associazione nata a gennaio: certo l'appoggio esterno di Italia Viva, probabile quello di Forza Italia e Fratelli d'Italia mentre la Lega vorrebbe presentare un proprio candidato
Carmignano, Belinda Guazzini rompe gli indugi: si candida a sindaco e sfida Prestanti
Belinda Guazzini rompe gli indugi e ufficializza la sua candidatura a sindaco di Carmignano. Come anticipato mesi fa da Notizie di Prato, Guazzini, 51 anni, dipendente di un Caaf ed ex presidente del Consiglio, comunale sfiderà l’uscente Edoardo Prestanti del Pd, a capo di un gruppo civico, “Civicamente Carmignano”, l’associazione nata lo scorso mese di gennaio “dalla volontà - si legge in una nota - e dall'entusiasmo di un gruppo di carmignanesi. Fondata con il proposito di sollecitare la partecipazione attiva e l'impegno sociale della cittadinanza, "Civicamente Carmignano" vuole essere un progetto di lungo termine, aperto a chiunque voglia dare il proprio contributo e pronto a collaborare con tutte le associazioni, enti e realtà del territorio”.
Ciò che non è ancora chiaro è quali e quanti partiti appoggeranno Guazzini e la futura lista in questa avventura politica. Italia Viva, a cui Guazzini è considerata vicina, è il partito più convinto del progetto insieme ad Azione e Più Europa, ma anche Forza Italia e Fratelli d’Italia ci stanno riflettendo. Più perplessa appare la Lega che preferirebbe mettere in campo un proprio candidato. Anche perché, almeno nelle intenzioni, la lista vuole essere civica al 100% e aperta a ogni sensibilità, senza presenze targate politicamente e senza simboli di partito accanto al proprio. Non una condizione da poco, soprattutto per i partiti più quotati. Così come non è ancora chiaro cosa farà il Movimento 5 Stelle.
Vedremo nelle prossime settimane come si comporrà lo scacchiere politico e quante liste sfideranno il sindaco uscente Prestanti che tenta il bis. C’è ancora tempo perché si vota a ottobre. Siamo sotto i 15mila abitanti per cui non ci sarà il ballottaggio. Vince chi prende anche solo un voto in più degli altri.
Al momento la sfida è a due: Prestanti contro la sua ex Presidente del Consiglio comunale. Entrambe le squadre sono già a lavoro sul programma: “Il primo impegno su cui "Civicamente Carmignano" intende lavorare sin da ora - si legge nella nota - è costruire un percorso di confronto con le varie realtà territoriali e con tutti i cittadini che vorranno partecipare, per arricchire il dibattito in vista delle prossime elezioni amministrative e provare a dare delle risposte concrete ai problemi e alle prospettive per il nostro futuro. Per poter dare concretezza a tutto questo con vero spirito civico, per provare a cambiare, per migliorare, per guardare avanti, per sviluppare le potenzialità di un luogo meraviglioso come il nostro, superando le dinamiche e le logiche partitiche, “Civicamente Carmignano” ha sin da subito potuto contare sull’impegno di Belinda Guazzini. I prossimi mesi saranno molto intensi, abbiamo bisogno dell'aiuto da parte di tutti. E arrivato il momento di lasciarci alle spalle questo brutto periodo e di costruire un'ambiziosa alternativa, fatta da cittadini liberi e competenti, per il bene di Carmignano”.
 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  05.05.2021 h 09:13

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.