22.01.2021 h 13:48 commenti

Carmignano approvata la seconda variante urbanistica, previsto il vademecum per la ristrutturazione delle coloniche

Sarà anche realizzato un parcheggio a Santa Cristina, il prolungamento di via Levi a Seano e quello di via Poggiorsoli a Comeana dove sarà realizzato anche un parco urbano
Carmignano approvata la seconda variante urbanistica, previsto il vademecum per la ristrutturazione delle coloniche
Approvata la seconda variante urbanistica del Comune di Carmignano che regolamenta i criteri di ristrutturazione e di riuso dei 359 case coloniche storiche presenti sul territorio, ma prevede anche la realizzazione di un parco urbano, nuovi parcheggi, il prolungamento a Seano di via Levi in alternativa alla Baccheretana e il proseguimento di via Poggiorsoli a Comeana. Approvato  anche lo spostamento del capolinea dei bus da piazza Matteotti a Santa Cristina.
“Con l’approvazione della variante – spiega il sindaco Edoardo Presentati – abbiamo voluto da una parte tutelare i numerosi edifici storici presenti dando precise indicazioni su come poterli ristrutturare, dall’altra passa anche il messaggio di non aumentare le volumetrie già presenti”.
La logica con cui sono stati dettati i criteri per il riutilizzo delle case coloniche è anche quella di evitare lo sporzionamento in tante piccole unità immobiliari e di consentire la realizzazione di piscine. Approvato anche il piano colore che si ispira a quelli utilizzati all’interno delle varie fattorie: dal Rosso Capezzana a quello di Artimino e una guida dei materiale che si possono utilizzare in fase di ristrutturazione
La variante prevede anche interventi legati alla viabilità e agli spazi sociali: “Sarà realizzato un parcheggio A Santa Cristina – spiega Francesco Paoletti assessore all’urbanistica – che doterà di nuovi posti macchina una zona che è carente, prevista anche una strada che bypassa via Baccheretana, che verrà realizzata da privati come oneri di urbanizzazione, ma anche due camminamenti a Poggio alla Malva e a La Serra. A Comeana nascerà un parco urbano”.
Restano esclusi della variante gli interventi a Buca di Stella alle Colombaie e all’ex convento delle suore che saranno oggetto della terza variante per cui a breve partirà un nuovo percorso partecipativo.


 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  22.01.2021 h 13:48

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.