06.02.2014 h 10:42 commenti

Capannone distrutto dal fuoco all'Osmannoro, timori per un Macrolotto bis

L'incendio è di probabile origine dolosa ma per fortuna non ci sono vittime. Per ore si è temuto una tragedia simile a quella di via Toscana. Intervenuti anche i vigili del fuoco di Prato
Le immagini dell'incendio
A due mesi dalla tragedia del Macrolotto, con i sette operai morti carbonizzati nella fabbrica dormitorio, si è temuta un'altra strage. Per fortuna questa volta non ci sono state vittime ma per lunghe ore i soccorritori hanno temuto il peggio. L'incendio, di vaste dimensioni, si è in un capannone all'Osmannoro che ospita una ditta cinese specializzata in pelletteria. Il rogo potrebbe essere doloso, visto che sono state trovate  bottigliette con tracce di alcol etilico. Per fortuna non era un capannone dormitorio. L'allarme è sorto quando sono state viste fuggire persone ma si trovavano in altri stanzoni della zona. Decine i vigili del fuoco intervenuti, con rinforzi giunti anche dal comando di Prato.
 
Edizioni locali collegate:  Prato
Leggi i Dossier:  Tragedia Macrolotto

Data della notizia:  06.02.2014 h 10:42

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Dossier