15.07.2017 h 17:28 commenti

Cap assume 40 autisti, a giorni la pubblicazione del bando

Non sono richiesti requisiti particolari, se non le abilitazioni necessarie per guidare gli autobus. La selezione è necessaria per far fronte ai pensionamenti anche alla luce dei due anni di tregua della guerra per la gara regionale del trasporto pubblico
Cap assume 40 autisti, a giorni la pubblicazione del bando
L'azienda pratese di trasporto Cap assume 40 autisti. Tra pochi giorni sul sito sarà pubblicato il bando di selezione per contratti a tempo indeterminato. Possiamo già anticipare che non ci saranno requisiti stringenti su età e formazione. Basterà avere la patente D, la Cqc (carta di qualificazione del conducente) e il casellario giudiziario in ordine. Professionisti del settore e una commissione interna  vaglieranno l'attitudine al lavoro. Per l'inizio del 2018 Cap dovrebbe già avere a disposizione la nuova squadra di autisti che sostituiranno soprattutto i pensionamenti. "Da qui alla primavera ne avremo molti - afferma il direttore Alberto Banci - già oggi siamo in deficit di dieci". L'azienda sfiora i 500 dipendenti tra personale alla guida, controllo e amministrativo. 
L'ondata di assunzioni è anche un segnale positivo in un periodo difficile per l'azienda di trasporto, capofila della cordata Mobit che ha perso la gara di affidamento del trasporto pubblico, vinta da Autolinee Toscane dalla francese Ratp. Dopo un doloroso intreccio di ricorsi e controricorsi, è stata dichiarata una tregua temporanea: il servizio di trasporto pubblico locale sarà affidato agli attuali gestori per due anni, il tempo che impiegherà la Corte di giustizia europea a dare una risposta ai quesiti che le sono stati sottoposti dal Consiglio di Stato e sollevati da Mobit. 
Due anni in cui Cap, come le altre aziende di trasporto toscano, dovranno garantire il servizio. Da qui la necessità di avere turn over con l'assunzione di 40 autisti. 
Il messaggio di fiducia per la città è doppio perchè proprio giovedì scorso, 13 luglio, il Consiglio comunale ha approvato il piano attuativo "Cap Unificato" che comporterà il potenziamento della rimessa e officina in via del Lazzeretto, in cambio della realizzazione di un'ampia area a verde pubblico e aree a parcheggio per 190 posti.
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  15.07.2017 h 17:28

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.