02.05.2014 h 18:25 commenti

Canone Inverso (Autunno/Inverno 1986):un progetto rivoluzionario

La descrizione di uno dei pezzi unici esposti al Museo del Tessuto nell'ambito della retrospettiva dedicata al grande stilista
 
La camicia di questa settimana rappresenta una delle operazioni più creative e “intellettuali” di Gianfranco Ferré. Attraverso un puntuale controllo di tutti gli elementi strutturali del capo, lo stilista grazie ad una bretella passante dietro la nuca a cui sono fissate le spalline imbottite, elabora il “canone inverso” della camicia, sovvertendo il sopra e il sotto del capo per garantirne la massima portabilità e vestibilità. Una volta indossata la camicia, il suo orlo ricade sul davanti diventando un collo rivoltato su cui è appuntato un grande fiore d’organza.

LA CAMICIA BIANCA SECONDO ME. GIANFRANCO FERRE’”
1 febbraio – 29 giugno 2014

Orari
martedì - giovedì: 10 – 15 | venerdì e sabato: 10 – 19 | domenica: 15 - 19
Giorno di chiusura: lunedì
Tutte le domeniche alle ore 16.30 visita guidata gratuita (senza obbligo di prenotazione)
INGRESSO + VISITA GUIDATA 6 EURO A PERSONA

MUSEO DEL TESSUTO DI PRATO
Via Puccetti 3, Prato | 0574 - 611503
www.museodeltessuto.it | info@museodeltessuto.it
FB museodeltessuto | Twitter #museodeltessuto


 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  02.05.2014 h 18:25

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.