14.03.2019 h 08:42 commenti

Cane scappa al padrone e corre tra le auto in tangenziale: salvato dalle guardie zoofile

Decisivo l'intervento di una pattuglia dell'associazione Earth che stava tornando da un sopralluogo. E' successo in piena ora di punta all'altezza di via di Cantagallo
Cane scappa al padrone e corre tra le auto in tangenziale: salvato dalle guardie zoofile
Un cane che scorrazzava in tangenziale, all'altezza di via di Cantagallo, è stato messo in salvo dalle guardie zoofile Earth di Prato. E' successo nel pomeriggio di ieri, mercoledì 13 marzo, intorno alle 18. Le guardie stavano rientrando da un sopralluogo per una segnalazione di maltrattamento, quando hanno visto il cane ch, spaventato, correva pericolosamente vicino alle auto in transito. Prontamente si sono fermate con l'auto di servizio e, approfittando di  un momento in cui non sopraggiungevano vetture, sono riuscite ad afferrare l'animale prima che riuscisse ad attraversare le corsie e finire sulla carreggiata in senso opposto. 
Messo al sicuro l'animale, le guardie zoofile hanno identificato il proprietario che spaventato assisteva al salvataggio dal marciapiede a lato della carreggiata. Nei suoi confronti è stata elevata una sanzione amministrativa per non aver utilizzato un guinzaglio adeguato alla taglia dell'animale..
"Il traffico era molto intenso visto l'orario in cui molti escono da lavoro - racconta una delle guardie intervenute - ad un certo punto con la coda dell'occhio ho visto un cane di taglia piccola scappare dal marciapiede ed attraversare correndo le prime corsie della tangenziale. Alcune auto davanti alla nostra hanno dovuto frenare improvvisamente ed effettuare diversi slalom nel tentativo di non investire l'animale che, impaurito, continuava a  correre avanti e indietro. La collega alla guida si è subito fermata con l'auto sulla destra della carreggiata ed io, approfittando di un momento in cui non passavano auto, sono scesa velocemente e sono riuscita ad afferrare il cane prima che accadesse l'irreparabile, per il cane ma anche per il rischio di gravi incidenti.
Secondo quanto accertato il cane si era spaventato quando, al guinzaglio del proprio padrone, aveva incrociato un cane di taglia più grande (anche lui al guinzaglio). Spaventato, causa un collare troppo largo, era riuscito a sfilarselo ed a scappare verso la tangenziale.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  14.03.2019 h 08:42

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.