21.10.2017 h 18:52 commenti

Calcio a 5, brutto scivolone interno per Prato. Non bastano i gol di Juanillo

I biancazzurri perdono nettamente (5-9) la sfida con il Carrè Chiuppano valida per la terza giornata del campionato di serie A2
Calcio a 5, brutto scivolone interno per Prato. Non bastano i gol di Juanillo
NUOVA COMAUTO PRATO-CARRE’ CHIUPPANO 5-9
NUOVA COMAUTO PRATO: Gelli, Wallace, Ciabatti, Iacona, Marcos, Benlamrabet, Petri, Vinicinho, Solazzo, Cinquina, Juanillo, Buti. All. Suso.
CARRE’ CHIUPPANO: Tatonetti, Ballardin, Boulahjar, Masi, Mielo, Pedrinho, Zanella, Resner, Douglas, Zannoni, Restaino, Josic. All. Ferraro.
ARBITRI: Cammarano e Pasquino di Nichelino; cronometrista Coviello di Pisa.
RETI: pt 0’49” e 3’13” Juanillo, 7’37” Pedrinho; st 0’11” e 4’35” Juanillo, 2’35” e 18’53” Douglas, 5’59” Restaino, 6’29” Zanella, 8’08” e 14’09” Pedrinho, 12’ Wallace, 13’44” Zannoni, 15’30” Mielo.
NOTE: ammonito Juanillo (33’); nessun tiro libero; spettatori 200 circa.

Seconda sconfitta di fila nel calcio a 5 per il Prato, duramente battuto in casa da un ottimo Carrè Chiuppano nella terza giornata della serie A2. Inutile il grande esordio di Juanillo, autore di quattro reti, mentre l'assenza per squalifica di Perez non deve suonare come un'attenuante. La squadra laniera concede troppo in difesa ed ha una rosa troppo corta. C'è molto da rivedere in casa biancazzurra.
E dire che il Prato è stato spesso avanti. Sul 2-0 con la doppietta di Juanillo, con le distanze poi dimezzate da Pedrinho ed i veneti che centrano anche due pali nel primo tempo.
Nella ripresa subito gran 3-1 di Juanillo e rete di Douglas, a cui replica ancora Juanillo per il 4-2.
Un palo di Benlamrabet poi si spenge la luce ed escono fuori la qualità e la maggior freschezza degli uomini di Ferraro. Restaino da lontano sorprende Gelli, Zanella segna di rimessa, Pedrino opera il sorpasso: tutto in meno di tre minuti effettivi.
Il Prato ha ancora la forza di rubare palla e pareggiare di rimessa con Wallace, al 12' è 5-5.
Decisivo il 14': i lanieri si fanno ingolosire da una chance in attacco ma si sbilanciano e si dimenticano di Zannoni che non perdona, segnando il 5-6. Altri 25 secondi e Pedrinho fa 5-7 con estrema facilità. Entra Benlamrabet portiere d'attacco ma sono i veneti a segnare ancora due volte.
Al fischio finale il Carrè Chiuppano festeggia la sua prima vittoria stagionale, netta e meritata. Al  Prato non resta che leccarsi le ferite e lavorare ancora più duramente.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  21.10.2017 h 18:52

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.