10.09.2018 h 13:04 commenti

Calci e pugni in questura, denunciato un uomo di 38 anni

E' stato portato negli uffici della questura dagli agenti intervenuti in via Zarini per sedare una lite in strada. Qui ha perso la testa, si è scagliato contro l'arredamento e ha minacciato i poliziotti
Calci e pugni in questura, denunciato un uomo di 38 anni
Calci e pugni contro l'arredamento degli uffici della questura. Un marocchino di 38 anni è stato denunciato per minacce aggravate, resistenza, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale e anche per il possesso di un coltello da cucina che gli è stato trovato addosso quando è stato perquisito. L'uomo, nella notte di domenica 9 settembre, è stato portato in questura dagli agenti intervenuti in via Zarini per sedare la lite in corso con un connazionale per il furto di un telefonino. L'uomo è stato identificato e accompagnato negli uffici dove ha completamente perso la testa scagliandosi contro scrivanie e mobili e minacciando gli agenti. Una volta riportato alla calma, è stato denunciato.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  10.09.2018 h 13:04

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.