28.10.2021 h 14:17 commenti

C'è una nuova vittima del Covid a Prato, contagi in rialzo ma non incidono sugli ospedali

Il decesso riguarda un'anziana. Nell'ultima settimana tornano a salire i casi in Toscana, complice anche l'aumento dei test. Resta stabile e sotto controllo la situazione ospedaliera
C'è una nuova vittima del Covid a Prato, contagi in rialzo ma non incidono sugli ospedali
Il Covid ha fatto una nuova vittima a Prato, la numero 644 da inizio pandemia. Si tratta di una donna di 82 anni (che non era ospite de La Melagrana come comunicato inizialmente dall'Asl). Il decesso è uno dei sei segnalati per oggi in Toscana e che riguardano tre uomini e altrettante donne con età media superiore agli 80 anni. 
Tornano a salire anche i contagi: nelle ultime 24 ore nell'area pratese sono stati 24 mentre in tutta la regione sono stati 373 su 33.397 test di cui 9.219 tamponi molecolari e 24.178 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,12% (3,7% sulle prime diagnosi). Per fortuna la situazione sanitaria resta ampiamente sotto controllo: i ricoverati negli ospedali toscani sono 251 (9 in meno rispetto a ieri), di cui 26 in terapia intensiva (1 in meno). 
Come sta avvenendo un po' in tutta Italia, complice anche l'alto numero di test effettuati, si interrompe dunque pure in Toscana il trend di decrescita dei casi di Covid. Nella settimana compresa tra il 20 e il 26 ottobre, secondo i dati elaborati dalla Fondazione Gimbe, nella regione si è registrato un aumento del 23,6% dei nuovi positivi (media nazionale +43,2%). Resta comunque stabile al momento la percentuale di posti letto occupati da pazienti Covid negli ospedali (5% degenza ordinaria e 4% terapia intensiva), ampiamente al di sotto della soglia di saturazione. Sul fronte delle vaccinazioni e in particolare le terze dosi, la Toscana è seconda in Italia per tasso di copertura della popolazione di pazienti immuno-compromessi (80,7%). Sempre in regione, ha già ricevuto la dose booster il 46,9% della fetta di popolazione che comprende persone sopra i 60 anni di età, ospiti delle Rsa, operatori sanitari e persone con età inferiore ai 18 anni con elevata fragilità. 
 
 

Data della notizia:  28.10.2021 h 14:17

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.