12.09.2021 h 11:30 commenti

Bottigliata in testa al culmine di una lite, 37enne soccorso in codice rosso

Notte movimentata alla Porta di Santa Trinita dopo il diverbio scoppiato tra due ubriachi in un bar. Ferita in maniera leggera anche un'altra persona. Le indagini sono dei carabinieri
Bottigliata in testa al culmine di una lite, 37enne soccorso in codice rosso
E' finita con un 37enne portato in codice rosso in ospedale, la lite tra due ubriachi che, poco dopo mezzanotte di oggi 12 settembre, è andata in scena nel bar di via Roma, subito dopo Porta Santa Trinita, gestito da cittadini marocchini. Sul posto, oltre alle ambulanze della Croce d'Oro e della Pubblica Assistenza, sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno identificato tutti i presenti e ora stanno accertando le responsabilità individuali per procedere con le denunce.
Il ferito è un nigeriano che ha ricevuto una bottigliata in testa. E' stato ricoverato in ospedale ma, per fortuna, non è in pericolo di vita. Anche un altra persona ha ricevuto le cure dei sanitari del 118 ed è stato trasferito in codice verde al pronto soccorso del Santo Stefano.
Secondo quanto accertato finora dai carabinieri, tutto sarebbe nato dalla lite tra due ubriachi che, nel giro di poco, dalle parole sarebbero passati ai fatti. I titolari del bar e altri avventori avrebbero quindi cercato di allontanarli e la situazione sarebbe ulteriormente degenerata, fino all'arrivo dei carabinieri.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.09.2021 h 11:30

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.