08.11.2017 h 11:35 commenti

Falsa bomba artigianale ritrovata nella campana del vetro a Santa Lucia: chiusa la strada, intervengono gli artificieri

L'inquietante scoperta è stata fatta da uno degli addetti alla raccolta che stava svuotando i rifiuti. L'oggetto è stato fatto brillare e si è capito che non si trattava di esplosivo
Le interviste
Si è rivelata, fortunatamente, un falso ordigno quella che a prima vista sembrava una bomba artigianale, realizzata con dei candelotti e dei fili elettrici. E' stata trovata stamani 8 novembre durante le operazioni di svuotamento di una campana per la raccolta differenziata del vetro, in via Bologna a Santa Lucia.

E' stato uno degli addetti alla raccolta del vetro ad accorgersi dello strano oggetto tra bottiglie e vasetti. Immediatamente è scattato l'allarme e la polizia ha chiuso la strada. In via Bologna sono intervenuti anche la polizia municipale e i vigili del fuoco insieme al 118. Sono stati chiamati gli artificieri da Firenze.

E sono stati proprio loro a far rientrare l'allarme. Hanno fatto brillare l'involucro e hanno così scoperto che non c'era presenza di esplosivo. Si trattava di un falso ordigno, realizzato in cartone e apparentemente molto simile ad una vera bomba. Da capire ora se è stato uno scherzo di pessimo gusto, un gesto intimidatorio (del quale però non è stata fatta nessuna rivendicazione) oppure l'azione di qualche persona che voleva disfarsi dell'oggetto, magari usato per Halloween, e non ha pensato alle conseguenze. Ipotesi crdibile dato che la campana non veniva svuotata da 15 giorni. Via Bologna è stata riaperta intorno alle 13.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  08.11.2017 h 11:35

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.