19.03.2017 h 11:21 commenti

Boccone avvelenato, morto un cane di otto anni. I proprietari: "Siamo scioccati"

E' successo ieri mattina nella zona produttiva di Vaiano. Il cane è tornato quasi subito dalla consueta passeggiata, si è accasciato a terra con la bava alla bocca e in pochi minuti è morto. "Il veterinario ha confermato il decesso per avvelenamento"
Boccone avvelenato, morto un cane di otto anni. I proprietari: "Siamo scioccati"
“Siamo scioccati, il nostro cane è morto avvelenato da qualcosa che ha ingerito mentre faceva la sua consueta passeggiata. E' successo tutto in un attimo: lo abbiamo visto con la bava alla bocca, irrigidito. La corsa dal veterinario è stata purtroppo inutile”. Non si danno pace i proprietari del meticcio di 8 anni che nella mattina di ieri, sabato 18 marzo, è morto per avvelenamento. Il veterinario ha escluso ogni altra ipotesi, confermando che ad uccidere l'animale è stato quasi certamente un boccone intriso di veleno. E' successo a Vaiano, nella zona produttiva di via Santi. La famiglia racconta quanto accaduto: “Tutte le mattine, intorno alle 7, andiamo al capannone per cominciare a lavorare e il cane, che tenevamo lì, usciva e si aggirava nelle vicinanze senza mai allontanarsi. Questo è successo anche ieri mattina. Dopo pochi minuti, però, lo abbiamo visto rientrare e accasciarsi a terra. Era molto sofferente, la bava alla bocca, la muscolatura irrigidita. Senza perdere tempo lo abbiamo caricato in macchina ma il nostro cane è morto prima di arrivare dal veterinario”. Un meticcio adottato otto anni fa, ancora cucciolo, al canile. “Non sappiamo chi possa aver buttato il veleno trovato dal nostro cane, stiamo parlando di una zona di passaggio che è dunque accessibile a tutti. Raccomandiamo ai proprietari di animali di fare attenzione affinché non succeda di nuovo”.
 
Edizioni locali collegate:  Val di Bisenzio

Data della notizia:  19.03.2017 h 11:21

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.