23.11.2021 h 11:26 commenti

Bisognerà attendere l'anno nuovo per l'apertura del parcheggio in via Cavour

Stamani il sopralluogo delle commissioni consiliari 3 e 4. Accolta la proposta di Marilena Garnier di riservare parte dei posti agli utenti del centro oncologico Eliana Martini. Pronti a giorni invece i 20 stalli in via Orti del Pero
Bisognerà attendere l'anno nuovo per l'apertura del parcheggio in via Cavour
Termineranno entro fine anno i lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio pubblico in via Cavour lungo le mura. Per l’apertura sarà necessario aspettare un po’ di più per una serie di passaggi tecnici e burocratici obbligati, a meno che l’amministrazione comunale non decida di procedere con un’ordinanza che anticipi l’apertura al pubblico. Una scelta che sarà presa nelle prossime settimane. 
È quanto emerso stamani, 23 novembre, nel corso del sopralluogo congiunto delle commissioni 3 e 4, mobilità e urbanistica, al cantiere. Frutto di una perequazione per poter costruire residenze in via Brioni da parte di un privato, il parcheggio è il quarto “alleggerimento” urbanistico della cinta muraria storica e punta a colmare la carenza di posti auto della zona e del centro. 
Sarà composto da 23 posti auto di cui due per disabili, avrà delle aiuole e degli alberi per rendere più permeabile l’area. I lavori sono iniziati in estate con l’abbattimento del capannone presente nel lotto ma poi hanno subito una decisa frenata a causa di problemi di interferenza con la fognatura e con le costruzioni vicine, poi risolti.
La consigliera d’opposizione Marilena Garnier ha proposto di riservare una parte dei posti agli utenti del centro di prevenzione oncologica Eliana Martini che è accanto. “Un segno di attenzione e di umanità per le tante persone che vengono qui a fare i controlli - ha detto Garnier- e che impiegano tanto tempo a cercare uno stallo libero non troppo lontano. Non importa che sia gratis, basta che ci sia. A Villa Fiorita per la radioterapia ci sono i posti riservati. Perché non farlo anche qui? E' un segnale forte che la città può dare a tutti i malati oncologici”. La proposta è stata accolta da entrambi i presidenti delle commissioni, Paola Tassi e Maurizio Calussi, che l’hanno messa a verbale e faranno da pungolo per la giunta affinché venga realizzata. Era presente, comunque, l’assessore Barberis che ha dato parere favorevole in merito. 
Il consigliere del Centrodestra, Leonardo Soldi, ha ricordato che la giunta Biffoni aveva promesso che il parcheggio sarebbe stato al servizio del vicino hub vaccinale allestito al Pellegrinaio, ora chiuso. “L’apertura di questo spazio - ha spiegato Soldi- è stata “venduta” come imminente per sgonfiare i problemi sulla logistica che la scelta di aprire un centro vaccinale in quel punto, avrebbe e ha creato. Invece il centro vaccinale ha chiuso i battenti e il parcheggio non è ancora pronto”. 
PARCHEGGIO VIA ORTI DEL PERO Le due commissioni si sono poi spostate in via Orti del Pero dove è stato realizzato un parcheggio con oltre 20 stalli. Sarà aperto nei prossimi giorni. L’intervento fa parte della realizzazione della zona 30 in via Pistoiese ed è terminato poco prima della rescissione del contratto tra il Comune e la ditta appaltatrice colpita da un’interdittiva antimafia. Per il resto dell’intervento, invece si dovrà procedere ad assegnare l’appalto alLa seconda classificata. 
(e.b.)
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  23.11.2021 h 11:26

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.