03.08.2020 h 17:00 commenti

Bicentenario Artusiano: omaggio a Pellegrino in Val di Bisenzio

Appuntamento domani al Museo della Badia di Vaiano – Casa Agnolo Firenzuola con una serata di letture e proiezioni video dedicate ai prodotti gastronomici tipici della zona
Bicentenario Artusiano: omaggio a Pellegrino in Val di Bisenzio
Domani, martedì 4 agosto, si festeggia il Bicentenario Artusiano. Per celebrare Pellegrino Artusi, padre della cucina italiana, le Case della Memoria hanno previsto una serie di appuntamenti dedicati all’evento. Il Museo della Badia di Vaiano – Casa Agnolo Firenzuola parteciperà con una speciale iniziativa dal titolo “Prodotti e gastronomia in Val di Bisenzio: le Case della Memoria per il bicentenario artusiano” a cura di Adriano Rigoli, Coordinatore del Museo della Badia di Vaiano – Casa Agnolo Firenzuola.
L’appuntamento è alle 21 nel Cucinone dei monaci del Museo della Badia di Vaiano – Casa Agnolo Firenzuola. In programma letture e proiezioni video da Agnolo Firenzuola, Filippo Sassetti, Lorenzo Bartolini (nel 170° anniversario della morte) e Pellegrino Artusi, grandi personaggi le cui abitazioni sono inserite nella rete nazionale di case-museo.
All’evento prenderanno parte, per il Comune di Vaiano, il sindaco Primo Bosi e Beatrice Boni assessore allo Sviluppo Economico e Commercio; Adriano Rigoli presidente dell’associazione Nazionale Case della Memoria e coordinatore del Museo della Badia, Marco Capaccioli vicepresidente dell’Associazione Nazionale Case della Memoria.
A tutti i presenti sarà dato in omaggio “A spasso con Luisanna. Cammini e mangiari di Prato e dintorni” un volume sui prodotti e le ricette del territorio, a cura di Luisanna Messeri, autrice e conduttrice televisiva di programmi di cucina e grande estimatrice di Pellegrino Artusi. Saranno inoltre visibili i manichini abbigliati con l'armatura e le armi dei legionari romani protagonisti della recente mostra “Legionari romani alla Badia di Vaiano”. Opera di archeologia sperimentale del collezionista Renzo Brachi, rappresentano un legionario della fanteria pesante e un cavaliere numida della cavalleria ausiliaria.
 
Edizioni locali collegate:  Val di Bisenzio

Data della notizia:  03.08.2020 h 17:00

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.