27.06.2019 h 14:44 commenti

Arpat conferma: il cattivo odore a Viaccia è causato da Arte stampa. Chiesta la sospensione dell'autorizzazione

Numerose le violazioni riscontrate in tre mesi di controlli approfonditi e incrociati sulle emissioni della stamperia di via Pistoiese al centro di numerose contestazioni da parte dei cittadini
Arpat conferma: il cattivo odore a Viaccia è causato da Arte stampa. Chiesta la sospensione dell'autorizzazione
Quelle dei cittadini di Viaccia non sono paturnie. Il cattivo odore c'è e dipende da Arte stampa a causa di una lunga serie di violazioni accertate che a breve faranno scattare la sospensione dell'autorizzazione ambientale. Lo afferma Arpat dopo una serie di controlli approfonditi e incrociati sulle emissioni dellla stamperia a conduzione cinese che si trova in mezzo al paese in via Pistoiese. Le ispezioni sono state fatte ad aprile, maggio e giugno e hanno permesso di accertare "ripetute e numerose violazioni alle prescrizioni autorizzative".
Proprio come hanno segnalato i cittadini, più volte sono state superate le temperature di esercizio degli impianti di asciugatura del tessuto stampato e questo, spiega Arpat, è "in stretta relazione" ai cattivi odori.
Altra grave violazione: Artestampa ha installato due ulteriori macchinari per stampa digitale  senza alcuna comunicazione alle autorità competenti.
Ulteriore conferma alle continue denunce dei viaccesi è l'accertato funzionamento in orari notturni dei macchinari che dovevano essere spenti alle 22.
Un quadro completo per far scattare la diffida con contestuale sospensione dell'autorizzazione a operare, come proposto dalla stessa Arpat all'autorità competente.
E' la vittoria di un intero quartiere che ogni giorno, anche di notte, ha registrato prove e segnalato agli enti competenti ciò che di anomalo viene fatto in quella stamperia. Anomalo e pericoloso per la salute pubblica dato che siamo in mezzo all'abitato e non in una zona industriale. 
E.B.
 
Edizioni locali collegate:  Prato Montemurlo

Data della notizia:  27.06.2019 h 14:44

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.