19.01.2022 h 15:49 commenti

Anche l'ospedale Santo Stefano avrà il suo parco con un bosco urbano

Il progetto è tra i quattro del Comune di Prato finanziati dal ministero della Transizione ecologica con oltre 700mila euro
Anche l'ospedale Santo Stefano avrà il suo parco con un bosco urbano
Lo Start park al Soccorso, la riqualificazione della piazza delle mura all’ex Campolmi, un parco all’ospedale Santo Stefano e altre centraline di rilevazione dell’inquinamento e dell’efficacia della forestazione urbana in termini di miglioramento climatico. E’ quanto sarà realizzato dal Comune di Prato grazie al finanziamento di oltre 700mila euro del ministero della Transizione ecologica. Le richieste del Comune per i quattro progetti sono state accolte quasi completamente. 
Nel dettaglio.
Lo Start park costerà quasi 200mila euro e prevede la realizzazione di nuove infrastrutture verdi e blu per i giardini di prossimità del Soccorso. Sfiora i 230mila euro la riqualificazione di piazza delle mura, davanti agli ingressi della biblioteca Lazzerini e del Museo del tessuto con la realizzazione di un’area verde. Il finanziamento del relativo corso d’acqua sarà valutato in un secondo momento, in fase di progettazione avanzata.
L’intervento più costoso è quello all’ospedale nuovo con la creazione di un bosco periurbano, fatto di alberi e arbusti, al costo di oltre 256mila euro. In tale somma non sono coperti da finanziamento statale i 3mila euro previsti per le forniture e gli arredi.
Il Digital twin svilupperà ulteriormente il piano di attività di ricerca frutto dell’accordo con l’istituto di Bioeconomia per misurare gli effetti delle politiche di forestazione urbana attraverso il “gemello digitale" e nuove centraline di misurazione degli inquinanti. L’investimento è di 80mila euro. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  19.01.2022 h 15:49

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.