08.08.2018 h 15:17 commenti

Alla vista della polizia ingoia nove ovuli di eroina: arrestato

Gli agenti dell'Antidroga hanno bloccato l'uomo in via del Purgatorio prima che potesse ingerire altre dieci dosi. In piazza Stazione in manette un altro pusher in Italia con permesso di protezione internazionale
Alla vista della polizia ingoia nove ovuli di eroina: arrestato
Due spacciatori nigeriani sono stati arrestati dai poliziotti dell'Antidroga della Squadra Mobile in due distinte operazioni. La prima, ieri mattina 7 agosto, ha portato all'arresto di un 28enne irregolare in Italia e con numerosi precedenti. Il giovane è stato visto in via del Purgatorio e quando gli agenti in borghese si sono avvicinati, ha cercato la fuga, ingoiando alcuni involucri. I poliziotti lo hanno bloccato, recuperando una decina di dosi di eroina non ancora ingoiate. In ospedale, poi, il pusher ha espulso altri nove ovuli. In totale sono stati sequestrati oltre 16 grammi di sostanza stupefacente.
Nel pomeriggio, invece, è finito in manette un 29enne, in Italia con permesso di protezione internazionale. Il giovane nigeriano, incensurato e residente a Montemurlo, è stato visto nei giardini della stazione centrale mentre cedeva dosi di marijuana a due clienti. Anche per lui è scattato l'arresto.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  08.08.2018 h 15:17

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.