13.11.2017 h 16:18 commenti

Alia assume: saranno 225 i posti di lavoro in più entro il 2018. Si cercano tecnici, impiegati e operatori ecologici

Sessantasette posti verranno coperti utilizzando una vecchia graduatoria, per gli altri nei primi mesi del 2018 sarà insetto un concorso. Nessun errore nel calco della Tia
Alia assume: saranno 225 i posti di lavoro in più entro il 2018. Si cercano tecnici, impiegati e operatori ecologici
Alia assume 225 persone fra autisti, operatori ecologici, tecnici e impiegati da utilizzare nelle province di Firenze Prato e Pistoia. Due le fasi di assunzioni: la prima inizierà a metà dicembre, attingendo 67 lavoratori da una vecchia graduatoria ancora in vigore, la seconda, nei primi tre mesi del 2018, prevede nuovi concorsi. L’ampliamento dell’organico, in funzione anche del cambio generazionale, è il frutto di un accordo fra Alia e i sindacati.
“Con questo accordo – spiega Stefano Boni segretario generale della Fit-Cisl Toscana - si è dato avvio al nuovo modello organizzativo. Le organizzazioni sindacali e la Fit-Cisl in particolare si sono sempre battuti per la costituzione del Comitato Lavoro, organismo paritetico all’interno della società in cui la dirigenza e le organizzazioni sindacali si confrontano e verificano le esigenze aziendali, per poi condividere e assumere gli indirizzi strategici più idonei ad un moderno sviluppo della società dei servizi, delle condizioni e prospettive di lavoro”.
Alia comunica anche agli utenti che non sono stati commessi errori nel calcolo della Tari: la quota variabile è calcolata esclusivamente sull’abitazione principale: le pertinenze (quali garage, cantine, depositi) ne sono escluse.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  13.11.2017 h 16:18

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.