15.07.2019 h 10:48 commenti

Al via domani la quattro giorni di "Montemurlo in music", gran gala delle voci e della musica

Appuntamenti di grande qualità per la sesta edizione di uno degli eventi di punta dell'estate montemurlese
Al via domani la quattro giorni di "Montemurlo in music", gran gala delle voci e della musica
Tutto pronto per la sesta edizione di “Montemurlo in music”, il gran galà della musica promosso dal Comune con la Filarmonica Giuseppe Verdi di Montemurlo. Dal 16 al 20 luglio (escluso il 17) nel parco di Villa Giamari quattro serate di concerti di grande qualità artistica. Un'edizione che vuole valorizzare soprattutto i talenti canori e musicali nati sotto la Rocca.
« L'idea della “Montemurlo in Music” nasce nel 2013 dalla voglia di far rinascere una manifestazione che si faceva negli anni Novanta a Bagnolo, la “Sing a song” e di valorizzare la scuola di musica della Filarmonica “Verdi” di Montemurlo e i nostri ragazzi. - spiega l'assessore alla Cultura Forastiero - da allora è stato un crescendo di success».
Come sempre la manifestazione sarà aperta martedì 16 luglio ore 21.15 dal concerto della Filarmonica Giuseppe Verdi - una riedizione del concerto che la banda ha tenuto lo scorso 2 giugno in piazza Signoria a Firenze - che, oltre a proporre brani inediti per banda, regalerà le più belle colonne sonore della storia del cinema con intermezzi canori a cura di Marco Pierri e Stella Kola.
La seconda serata, quella del 18 luglio, promuoverà le giovani promesse canore montemurlesi con “The Voices of Montemurlo”. Sul palcoscenico gli allievi della scuola SOM di Nicola Votino e Daniela Agrumi e della classe di canto della Filarmonica Verdi di Chiara Tesi. Parteciperanno Giulia Colzi, Monica e Gabriele D’Alio, Katia Scirè, Letizia de Blasiis, Enrico Tonelli, Carlotta Segoni, Chiara Pavone e la piccola Emma Cipriani. Durante la serata si esibiranno anche tre giovani cantautori: Dario Giovannetti "Be Wine", "Lama" Luca Peruzzini e Giulio Fanciullacci.
La serata del 19 luglio è dedicata alla “Montemurlo in Jazz” con i Miles Ties: Marco Guerra, Davide Zannoni, Stefano Pulzelli, Giulio Della Pietra, Giulia Calamai, Riccardo Vignolini e le voci di Carlotta Perondi, Caterina Lastrucci. « Si tratta di un gruppo di giovani musicisti, nati e cresciuti dentro la scuola di musica della Filarmonica “Giuseppe Verdi di Montemurlo”- spiega la direttrice della banda della Filarmonica Verdi, Liana Lascialfari – Il bello della Filarmonica è proprio questo: entrare da bambini e rimanere in una grande famiglia per tutta la vita, magari costituendo un gruppo jazz come hanno fatto questi nostri ragazzi, che ho visto crescere e che hanno trovato, nel suonare insieme, una grande soddisfazione».
A 50 anni esatti dall'allunaggio la serata del 20 luglio non si poteva che intitolare 'Dalla Luna a Dublino' con la tribute band degli U2, U2 underskin, unica tappa in Toscana del tour 2019 del band lucana che ha al proprio attivo oltre mille live in Italia e all'estero. Un omaggio a Bono Vox e alla formazione dublinese, ma anche uno spettacolo multimediale che proporrà duetti impossibili come quello con Luciano Pavarotti.
Tutti i concerti sono a ingresso libero e gratuito.
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  15.07.2019 h 10:48

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.