14.09.2021 h 10:37 commenti

Al liceo Livi manca il direttore amministrativo, bloccate le pratiche per le assunzioni dei nuovi insegnanti

Il vincitore del concorso ha rinunciato ma l'ufficio scolastico provinciale non ha nominato il sostituto. Il funzionario oltre alla parte amministrativa, coordina anche quella organizzativa, dai turni del personale Ata al budget dell'istituto
Al liceo Livi manca il direttore amministrativo, bloccate le pratiche per le assunzioni dei nuovi insegnanti
Inizio di anno difficile per il liceo Livi dove manca il direttore amministrativo, figura fondamentale per l'organizzazione della macchina scolastica.
Il posto è stato assegnato tramite concorso, il vincitore ha rinunciato ma l'ufficio scolastico provinciale non ha nominato il sostituto e così restano bloccate le pratiche per le nuove assunzioni, i turni del personale Ata, la definizione del budget e tutti gli aspetti organizzativi e amministrativi. “Rischiamo - spiega la dirigente scolastica Maria Grazia Ciambellotti- di non riuscire a garantire i servizi necessari. Per l'ufficio scolastico il posto è coperto, così ,quando ci sono state le nuove nomine a tempo indeterminato il Livi non è stato considerato. Ho segnalato il problema ma ormai i posti erano stati assegnati.Ora aspettiamo l'incarico annuale, ma siamo fuori tempo massimo, domani inizia la scuola”
La preside il primo settembre ha aspettato il nuovo direttore amministrativo e quando a metà mattina non si è presentato lo ha chiamato: “Mi ha risposto che aveva inviato regolare comunicazione all'ufficio scolastico provinciale e quindi non avrebbe preso servizio. Mi sono immediatamente attivata , ma a oggi non è ancora stato nominato il funzionario. Per ora lo sostituisco io, ma non rientra nei miei compiti. Spero che la situazione si risolva velocemente”.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  14.09.2021 h 10:37

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.