10.01.2019 h 12:46 commenti

Al Cicognini la "Notte del liceo classico": porte aperte alla scuola con tante iniziative

Il programma si snoderà dalle 18 a mezzanotte di domani tra presentazioni di libri, laboratori, visite guidate e dibattiti
Al Cicognini la "Notte del liceo classico": porte aperte alla scuola con tante iniziative
“La cultura classica come ponte tra passato e presente”: questo il tema scelto per la Notte Nazionale del Liceo Classico dagli studenti e dai docenti del liceo Cicognini di via Baldanzi. Il programma di quest’anno - il quarto di partecipazione del Cicognini a questa manifestazione, che vede l’adesione di 433 licei in tutta Italia - è più ricco di sempre: domani venerdì 11 gennaio il liceo aprirà le sue porte alla città dalle 18 alle 24, per una serata di laboratori, mostre, performances dal vivo e dibattiti. 
In prima serata, alle 18:30, si svolgerà la presentazione del volume “Il bene e il meglio. L'epistolario ritrovato” di Mallio Duilio Galerio, dell’Editore Pentalinea, un audace tentativo di dialogo tra antico e moderno, introdotto dalla suggestiva interpretazione dell’attore Piero Baracchi e accompagnato dalle sperimentazioni visive del fotografo Mauchi. Dalle 18:30 alle 20, visitando i diversi laboratori, sarà inoltre possibile: apprendere tecniche di lavorazione dell’argilla, gareggiare in una disciplina delle antiche Olimpiadi, riflettere sull'eredità di Omero, entrare nel mondo della cavalleria, scoprire le regole dell’English High Tea (e assaggiarlo), ascoltare classici della letteratura inglese, fare un viaggio in Australia, scoprire interessanti connessioni tra storia e geografia e discutere sulle azioni che promuovono un mondo sostenibile. 
Anche i bambini avranno uno spazio a loro dedicato, con un laboratorio a tema mitologico sulle costellazioni. In seconda serata, alle 21, sarà la volta del gruppo teatrale della scuola, che presenterà un’anteprima delle “Troiane” di Euripide, seguita da tanta musica dal vivo. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  10.01.2019 h 12:46

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.