15.01.2019 h 16:30 commenti

Aggredito e lasciato a terra sanguinante, grave quarantenne soccorso in via Filzi

E' successo nel pomeriggio. La vittima trasferita all'ospedale per ferite al collo e alla testa. I carabinieri sono al lavoro per ricostruire l'accaduto. L'uomo sarebbe stato aggredito da un paio di persone
Aggredito e lasciato a terra sanguinante, grave quarantenne soccorso in via Filzi
Aggredito e ferito da almeno due persone e lasciato a terra con ferite alla testa e al collo. La vittima è un cinese di circa 40 anni, non ancora identificato perché sprovvisto di documenti quando è stato soccorso. E' successo nel pomeriggio di oggi, martedì 15 gennaio, in via Filzi, accanto al parcheggio su cui si affaccia il corridoio di collegamento con via Pistoiese. L'allarme è stato dato dai testimoni. Sul posto sono arrivati i carabinieri e l'ambulanza inviata dal 118 che ha trasportato l'uomo all'ospedale di Prato in codice giallo. Le indagini sono in corso. La pista più accreditata al momento è quella di un regolamento di conti. I carabinieri hanno acquisito le immagini delle telecamere di sicurezza installate all'esterno dei tanti negozi cinesi della zona per ricostruire quanto accaduto e risalire agli aggressori che hanno agito di fronte a diversi testimoni. Fino a questo momento non hanno dato esito le ricerche dell'arma utilizzata per colpire la vittima che è arrivata al pronto soccorso con ferite al collo e alla testa. Il cinese non è in pericolo di vita. 

 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  15.01.2019 h 16:30

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.