30.11.2018 h 15:42 commenti

Aggredita e morsa più volte dal suo cane: grave una donna di 62 anni

L'animale è un meticcio incrociato tra un alano e un maremmano, si è scagliato contro la sua proprietaria mentre erano nel cortile. Sul posto intervenuti i carabinieri e il veterinario che hanno sedato l'animale sparando un narcotico a distanza
Aggredita e morsa più volte dal suo cane: grave una donna di 62 anni
Una donna di 62 anni è stata ricoverata in prognosi riservata al Santo Stefano con numerose ferite riportate nell'aggressione da parte del suo cane. E' successo nel pomeriggio di ieri, 29 novembre, a Colle, nel comune di Carmignano. La donna è stata morsa più volte alla testa e alle braccia e, nella concitazione del momento, si è anche fratturata il dito di una mano. 
Secondo quanto appreso, nel pomeriggio la 62enne è scesa nel cortile per dare da mangiare al cane, un meticcio incrociato tra alano e maremmano, di proprietà del figlio. Non si sa bene cosa abbia provocato la reazione dell'animale che, all'improvviso, si è avventato contro la donna, facendola cadere a terra e poi infierendo su di lei.
Quando è stata aggredita la signora era sola. In casa, davanti alla televisione, c'era la nipotina di 4 anni che per fortuna non ha avuto conseguenze. Sono stati i vicini, richiamati dalle urla, i primi ad intervenire, riuscendo ad allontanare il cane. La 62enne è stata poi portata in ospedale in codice rosso, mentre sul posto sono arrivati i carabinieri per ricostruire l'accaduto. Il cane è stato sequestrato e si trova ora sotto custodia al canile di Prato. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri avrebbe già morso almeno un'altra persona. Ha cercato anche di aggredire i militari e il veterinario per sedarlo è stato costretto a sparargli da distanza un narcotico.
 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  30.11.2018 h 15:42

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.