17.10.2019 h 15:04 commenti

Aggredisce i poliziotti e danneggia l'auto di servizio dopo una lite tra connazionali, arrestato

E' successo questa notte a Galciana. Protagonista un trentacinquenne pregiudicato. Dovrà rispondere di resistenza, lesioni, minacce a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato
Aggredisce i poliziotti e danneggia l'auto di servizio dopo una lite tra connazionali, arrestato
Dopo una violenta lite tra connazionali, ha aggredito anche la polizia intervenuta sul posto danneggiando anche l'auto di servizio. Il protagonista è un marocchino pregiudicato di 35 anni, arrestato dalla polizia per resistenza, lesioni, minacce a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. La rissa tra stranieri è scoppiata in via Matteo degli Organi a Galciana. L'allarme al 113 è scattato attorno alle 3. Una volta sul posto gli agenti della squadra Volanti hanno provveduto a identificare i protagonisti dello scontro ma il trentacinquenne ha dato in escandescenza scagliandosi contro i poliziotti che hanno riportato ferite guaribili in cinque giorni. Dopo aver dato un calcio alla portiera di una volante danneggiandone la carrozzeria, l'uomo è stato messo in sicurezza all'interno di un'altra volante ma ha comunque continuato con il suo atteggiamento violento provocando danni anche a questa vettura. 
Gli altri due connazionali identificati come protagonisti della furiosa lite, sono un 26enne e un diciottenne. Accertamenti sono in corso sulla loro posizione sul territorio nazionale. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  17.10.2019 h 15:04

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.