13.02.2018 h 13:35 commenti

Acquista online un'assicurazione, ma è una truffa. Automobilista "salvato" dalla Municipale

Utilizzando, durante un controllo, il sistema Targa System, ha individuato una vettura priva di Rc; il proprietario ha esibito una polizza rilasciata da un sito di un' agenzia che è risultata falsa
Acquista online un'assicurazione, ma è una truffa. Automobilista "salvato" dalla Municipale
Trecentocinquanta euro per la copertura Rc auto di 4 mesi, una procedura semplice per attivare il contratto, un agente a disposizione sempre; in teoria una condizione favorevole, in realtà una truffa online che è stata scoperta dalla polizia municipale di Montemurlo grazie all’utilizzo del Targa System, il sistema che in tempo reale controlla se la vettura sia assicurata e revisionata.
All’inizio di febbraio, durante i normali controlli della Municipale di Montemurlo, una vettura è risultata sprovvista di assicurazione, il proprietario, un italiano di 40 anni, chiamato al comando ha portato un polizza che è risultata falsa, in pratica viaggiava senza copertura assicurativa. Immediate le indagini che hanno portato all’identificazione di un sito truffaldino. “Ora il caso è passato alla polizia postale – ha spiegato il comandante Gioni Biagioni – l’automobilista è stato multato, nonostante sia stato chiaramente una vittima, fino a quando, collegandoci con il nostro sistema gli abbiamo chiaramente dimostrato di non essere assicurato era convinto del contrario”. La prova del nove è abbastanza semplice da fare; ci si può collegare al portale dell’automobilista, sito ufficiale del Ministero, digitare il proprio numero di targa e attendere il verdetto.
Il fenomeno delle false assicurazioni online è in aumento esponenziale soprattutto negli ultimi due anni, si offrono a buon mercato coperture assicurative anche di un giorno. “Lanciamo un appello – ha sottolineato l’assessore alla polizia municipale Rossella De Masi - a tutti gli automobilisti: prima di acquistare una polizza online consultate sul sito www.ivass.it gli elenchi delle assicurazioni italiane ed estere autorizzate ad operare nel settore assicurativo”. Un altro elemento che è sicuramente un campanello d’allarme è il nome della falsa agenzia assicurativa, ispirato a quello più conosciute, e l’e mail che utilizza un dominio gratuito.
“La Municipale – ha sottolineato il sindaco Mauro Lorenzini – non ha soltanto il compito di fare multe, ma anche quello fondamentale di proteggere i cittadini. Questo è un caso lampante: se l’automobilista avesse causato un incidente avrebbe dovuto pagare di persona. Grazie al Targa System invece è stata scoperta la truffa”. L’automobilista truffato ha fatto denuncia e querela e la Municipale  ha inoltrato alla Procura della Repubblica la notizia di reato. A Montemurlo quello dell’automobilista truffato è il terzo caso, ma gli altri due non hanno sporto denuncia.

ELENCO DEI SITI WEB IRREGOLARI
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  13.02.2018 h 13:35

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.