09.08.2017 h 13:22 commenti

Abbattuti 26 alberi per far posto alla scuola. Proteste, ma l'assessore: "Ne saranno piantati altri"

L'area si trova tra viale Montegrappa e viale della Repubblica e sarà utilizzata per la costruzione della nuova materna di Ponzano
Abbattuti 26 alberi per far posto alla scuola. Proteste, ma l'assessore: "Ne saranno piantati altri"
E' iniziato stamani, 9 agosto, il taglio degli alberi nell'area verde attrezzata tra viale Montegrappa e viale della Repubblica. Quasi trenta piante saranno abbattute per far posto alla nuova scuola materna di Ponzano i cui lavori dovrebbero iniziare a settembre. Non sono mancati malumori tra chi frequenta l'area e tra i residenti. Si tratta infatti di alberi sani che hanno oltre 30 anni di vita,  che contribuivano a ombreggiare la zona e a ammortizzare l'inquinamento atmosferico proveniente dal traffico delle due arterie stradali che li circondano. I cittadini fanno notare che accanto c'è un terreno quasi senza alberi, anche se va detto che appartiene alla Camera di Commercio e che quindi avrebbe comportato una spesa aggiuntiva per le casse comunali.
L'assessore ai lavori pubblici Valerio Barberis tranquillizza i cittadini: “Le preoccupazioni per il taglio degli alberi sono eccessive e non hanno motivo di esistere. Il progetto è noto da due anni e si sapeva che si sarebbe proceduto all’abbattimento di circa 26 alberi. Ma è da sempre noto, perché lo abbiamo spiegato in tutte le sedi e lo abbiamo inserito nel progetto, che gli alberi abbattuti saranno sostituiti”. 
L’assessore Barberis spiega che in sostituzione degli alberi abbattuti si procederà alla piantumazione di nuove essenze arboree. Nello specifico, saranno piantumati 2 carpini bianchi, 12 essenze assortite fra meli, nespoli e melograni, 6 ciliegi da fiore, circa 80 metri lineari di nuove siepi e altre essenze arboree da piantare in prossimità della recinzione della scuola. “A conclusione dei lavori”, afferma Barberis, “avremo un numero maggiore di alberi di quelli abbattuti per consentire la realizzazione della nuova scuola”.
Del progetto della scuola materna di Ponzano si parla da almeno due anni. Lo scorso anno, proprio in agosto, il Consiglio comunale approvò all’unanimità la variante urbanistica. "E a un anno di distanza - si legge in una nota del Comune - si sta preparando l’area per il cantiere procedendo alla recinzione della zona e abbattendo gli alberi".
La scuola ospiterà 6 sezioni di scuola materna e un Centro bambini e Genitori. Sarà realizzata con strutture e tamponamenti in legno e con soluzioni architettoniche che privilegiano il contatto fra spazi interni ed esterni. “Grazie a questa opera”, spiega ancora Barberis, “sarà possibile arrivare a una migliore redistribuzione dei bambini all'interno dell'Istituto Pier Cironi. Nella nuova struttura verranno accolti i bambini che frequentano attualmente la scuola dell'infanzia di viale Borgovalsugana e quelli che frequentano le classi ricavate nell’istituto della scuola secondaria di primo grado. Inoltre daremo risposta a un bisogno più volte espresso dai residenti, quello di avere uno spazio ludico e di incontro per genitori e bambini".
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  09.08.2017 h 13:22

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.