14.01.2019 h 14:00 commenti

A teatro per riflettere sull'attualità e la storia moderna, al via "On stage teatro 4 school"

Il primo appuntamento della rassegna dedicata ai ragazzi delle scuole medie e delle superiori prenderà il via domani con Auschwitz, una storia di vento del CSS Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Ultimo spettacolo ad aprile
A teatro per riflettere sull'attualità e la storia moderna, al via "On stage teatro 4 school"
Primo appuntamento domani, martedì 15 gennaio alle 10, con la rassegna "On stage teatro 4school" , iniziative per i ragazzi delle scuole medie e delle superiori per parlare di temi d’attualità. Grazie agli spettacoli teatrali, gli studenti avranno modo di riflettere e confrontarsi su alcuni argomenti, come il bullismo e il cyberbullismoche spesso li vedono anche protagonisti, ma ci saranno spunti anche per riflettere sull’ Olocausto e le vicende legate alla mafia.
Hanno aderito le scuole secondarie di I grado: B. Buricchi, P. Cironi, F. Lippi, F.Mazzei, G.B. Mazzoni e le scuole secondarie di II grado: C. Livi e  G. Marconi.
La rassegna si apre con lo spettacolo “ Auschwitz, una storia di vento del CSS Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, che affronta con delicatezza il tema della Shoah, non solo come evento storico, ma anche come emblema di ogni discriminazione.
Il 22 gennaio, invece, sempre alle 10, ci sarà lo spettacolo “ Nella rete” del Teatro del Buratto. La “rete” rappresenta per tre adolescenti  il loro mondo, dove si muovono sicuri, sentendosi a loro agio,  dietro ad uno schermo si aprono, si confidano si sentono illusoriamente intoccabili.
Il 28 febbraio e il 1° marzo, dalle 9 alle 11, ci saranno quattro repliche dello spettacolo “ Una storia disegnata nell’aria” di Nonsoloteatro, che narra la storia di Rita Atria, la più giovane testimone di giustizia in Italia; una storia nella quale emerge forte il desiderio di vivere e la capacità di trasformare, grazie all’aiuto del giudice Paolo Borsellino, il sentimento di vendetta in senso di giustizia.
La rassegna si concluderà il 10 aprile con lo spettacolo alle 10 “ Niña, due passi nell’adolescenza”  di Gatto Vaccino Teatro, che affronta  il periodo di passaggio dalla fanciullezza all’adolescenza, un passaggio che esprime un valore simbolico di “rottura”. La protagonista è un’ adolescente alla ricerca della propria identità, con il suo bisogno d’amore e la confusione nel nostro universo in divenire.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  14.01.2019 h 14:00

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.