08.08.2020 h 15:16 commenti

A Oste un nuovo campo da calcetto, recuperato in sinergia da Comune e Circolo Arci

Un importante spazio per lo sport e la socializzazione a pochi passi dalla piazza centrale della frazione restituito alla cittadinanza. Stamani l'inaugurazione con una partitella
A Oste un nuovo campo da calcetto, recuperato in sinergia da Comune e Circolo Arci
Dopo anni di abbandono, Oste si riappropria del campo da calcetto di via Puccini, completamente rinnovato grazie alla positiva sinergia che si è creata tra il Comune e il Circolo Arci Nuova Europa di Oste, che ha eseguito gli interventi di sistemazione. 
È stato il sindaco Simone Calamai, insieme al presidente della Provincia, Francesco Puggelli, questa mattina, 8 agosto, a dare il calcio d'inizio alla prima partitella, che si è giocata nel campetto. Un gruppetto di ragazzini di Oste, infatti, aspettava con ansia l'inaugurazione per giocare insieme in uno spazio pensato appositamente per la socializzazione e lo sport dei più giovani.
"Sono molto felice di poter inaugurare questo spazio, che rientra a pieno titolo tra gli obbiettivi che l'amministrazione si è data: riqualificare le aree verdi per migliorare la qualità della vita delle frazioni. – dice il sindaco Calamai - Un intervento che come amministrazione comunale abbiamo fortemente voluto per dare alla cmunità uno spazio, a pochi passi dalla centrale piazza Amendola, dove i ragazzi si possono ritrovare in autonomia per stare insieme in modo sano, divertirsi, fare sport e stare lontano da situazioni a rischio". 
L'intervento è stato realizzato dal circolo ricreativo “Nuova Europa” di Oste in seguito all'accordo firmato con il Comune di Montemurlo per la gestione dello spazio. Il Circolo si è impegnato, infatti, a risistemare la rete di recinzione e le reti para-palloni, a rimettere le porte da calcio, a realizzare un nuovo cancello pedonale e a livellare il terreno del campo da gioco per renderlo nuovamente fruibile.
"Questo campino è uno spazio verde a confine tra l'area industriale e quella residenziale, che oggi viene restituito alla comunità di Oste. Per tanti anni questo spazio è rimasto chiuso, tanto che qualcuno pensava che fosse diventato un'area sgambatura cani- aggiunge l'assessore al verde Alberto Vignoli -. A breve a Oste inaugureremo altri spazi dedicati allo sport, diversi dal calcio, come il basket, per dare risposte a tutte le esigenze».
Il campetto di via Puccini ha le dimensioni regolamentari per il calcio a cinque e quindi potrà essere richiesto per effettuare anche partite di squadre amatoriali, ma sarà anche utilizzabile per il gioco libero. Il Comune di Montemurlo, inoltre, per completare l'intervento dell'area, ha effettuato la sistemazione dei marciapiedi intono alla struttura sportiva. Per gli interventi di ripristino il Comune ha riconosciuto al circolo un contributo di 6 mila euro. "Tutti coloro che vogliono usufruire del campetto possono richiedere gratuitamente le chiavi al Circolo Nuova Europa in piazza Amendola - spiega Manuel Fava, in rappresentanza del Circolo Nuova Europa- I volontari del Circolo hanno lavorato alla riqualificazione dello spazio e ciò che chiediamo a tutti coloro che lo utilizzeranno è il rispetto e la cura". 
Il Comune di Montemurlo ha voluto poi rivolgere un ringraziamento particolare all'ex presidente del Circolo Nuova Europa, Benito Presentini e a tutti i volontari del Circolo che hanno lavorato alla sistemazione. A settembre il Comune farà un'altra importante inaugurazione a Oste, che va nella direzione del mitigamento del rischio idraulico. Sarà infatti inaugurato il potenziamento dell'impianto di sollevamento di Mazzaccheri, lavoro del valore di 700 mila euro, realizzato dal Comune con Publiacqua per la riduzione del problema degli allagamenti nella frazione.
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  08.08.2020 h 15:16

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.